E son soddisfazioni.

Fare il dado è una di quelle cose che ti fa sentire in grado di sopravvivere a qualsiasi avversità. Per dire, in caso di apocalisse zombi, beh… io so fare il dado.

Questa è la versione base. Praticamente cubetti solidi di soffritto. A seconda della stagione potete aggiungere tutte le verdure che volete.

In ogni caso, procediamo.

450g di verdure (pesale da pulite)
sedano, carota, cipolla, patata
150g di sale (in pratica 1/3 del peso delle verdure, per questo le devi pesare da pulite)
olio

taglia e lava le verdure (del sedano puoi utilizzare tranquillamente anche le foglie)
metti tutte le verdure in un tegame, con un paio di cucchiai d’olio, e cuocile a fuoco vivace per circa 15 minuti
a questo punto aggiungi il sale (fa un po’ impressione, lo so, ma l’importante è fidarsi ma soprattutto non distrarsi e non assaggiare mai, per nessuno motivo, dopo aver aggiunto il sale)
mescola, mescola e mescola finché non si scioglie il sale e le verdure non cominciano a perdere un po’ della loro acqua
abbassa il fuoco al minimo, copri il tegame e lascia andare, mescolando di tanto in tanto, finché non vedrai le verdure quasi sfatte
infila tutto nel frullatore, metti la funzione turbo e frulla, frulla, frulla
rimetti tutto nel tegame, alza il fuoco e fai asciugare un po’ il composto, mescolando
stendi tutto su della carta da forno e infila in freezer

puoi tagliarlo, o spezzarlo, e conservarlo in freezer per circa 6 mesi

et voilà les jeux sont fait

0 Reviews

Write a Review

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *